Sei qui: Home » Articoli per feste » Bicchieri di plastica Biancaneve

Bicchieri di plastica Biancaneve

Vuoi una festa di compleanno a tema Biancaneve? Allora scegli tutto il coordinato per feste di compleanno a tema Biancaneve iniziando dai simpatici bicchieri di plastica Biancaneve Questi bicchieri di plastica per feste di compleanno Biancaneve sono fabbricati in Europa e sono di 200 ml, ogni confezione contiene 10 bicchieri di plastica per feste di compleanno di Biancaneve. I bicchieri possono essere abbinati a tutto il coordinato Biancaneve formato da piatti di carta, tovaglioli di carta e tovaglia di plastica. Ma a voi bambini è bene raccontare un po’ la nascita del personaggio di Biancaneve, questa fiaba è conosciuta come Biancaneve e i setti nani ed è una fiaba europea. La versione che tutti i bambini conoscono è quella scritta dai fratelli Grimm nel 1812 raccolta e pubblicata nel libro “Fiabe dei bambini e del focolare”. La storia di Biancaneve è diventata popolarissima e conosciuta dai bambini di tutto il mondo con il lungometraggio prodotto dalla Disney uscito nel 1937. Nella versione Biancaneve di Disney si da risalto ai personaggi dei sette nani a cui ad ognuno viene assegnato un nome che lo distingue dagli altri e ne esalta le particolarità del carattere, nella versione italiana i nomi dei sette nani sono Brontolo, Cucciolo, Dotto, Eolo, Gongolo, Mammolo e Pisolo. La storia di Biancaneve racconta di questa nobile bambina che rimane orfana della madre in tenera età, il padre si risposa con la cattiva Grimilde che diventa regina e allo stesso tempo vedova così che, rimanendo sola con Biancaneve, la costringe ai lavori più umili e faticosi da fare nel loro castello. Crescendo Biancaneve diventa sempre più bella così che un giorno, la matrigna invidiosissima di lei, ordina al cacciatore di ucciderla e portarle il suo cuore come prova della morte della povera ragazza. L’uomo non avendo il coraggio di uccidere Biancaneve le racconta la verità e le dice di scappare, nel frattempo porta alla cattiva Grimilde un cuore di cinghiale come finta prova della morte di Biancaneve. Biancaneve terrorizzata scappa nel bosco e trova una piccola casetta in cui vivono i sette nani, i sette nani, sapendo dell’accaduto, promettono di proteggere Biancaneve e in cambio lei vivrà a casa loro accudendoli come una mamma amorevole. La cattiva regina viene a sapere dal suo specchio magico che Biancaneve è ancora viva e così decide di avvelenarla con una mela magica. Si traveste da vecchietta gentile e costringe Biancaneve a mangiare la mela, basta un morso e Biancaneve muore. I sette nani avvertiti dagli animali del bosco che Biancaneve è in pericolo decidono di soccorrerla ma arrivano troppo tardi, prima di raggiungerla però riescono ad uccidere la vecchia regina. I sette nani disperati non se la sentono di seppellire Biancaneve ma decidono di metterla nel bosco in una bara di vetro, un giorno un principe passa vicino e rimane affascinato dalla bellezza di Biancaneve, decide di darle un ultimo bacio e lei, grazie all’amore che scioglie l’incantesimo della regina cattiva, si sveglia. Il desiderio di Biancaneve di trovare il principe azzurro e vivere felice e contenta viene così realizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *